Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2014

mederma_memerdaAl cambio di stagione cambia l’esposizione, non lo stimolo.

Alla merdosa segnalazione settembrina fatta all’amico Alessio (Liguria Verticale) aggiungo tardivamente questa novità datata domenica 26 ottobre.
Nel raggiungere, passando per gli affollati Gumbi, un deserto Belvedere ci siamo ritrovati una bella scagazzata sul sentiero, guarnita come d’uso da fazzoletti e rozza pila di sassi, assai poco coprente, da non parere vero; non propriamente un bel vedere, oserei dire. Proprio sul sentiero: per la precisione sul lato sinistro, nel salire.
A dirla tutta, il fetore che permaneva ancora ci ha poi assistiti meglio d’un ometto nella discesa a tarda ora. Pur trattandosi di eventi sempre meno rari, per il valore educativo organizzerei pellegrinaggi e seminari.
Due domandine quindi pongo a me stesso, a voi lettori, all’atleta e ai comprimari: possibile che i frequentatori della falesia bassa non sappiano che al di sopra ve ne sono altre? Non ci son mai stati? Meglio! Che s’addestrino alla pigrizia, non soltanto intestinale.
Ma foss’anche il solo sentiero delle Terre Alte, possibile che non pensino d’andare ad appartarsi quantomeno fuori dal passaggio?
Sapere, riflettere, pensare, immaginare, insomma non sforzarsi solamente da appesi o nello stare accovacciati: è chieder troppo? Una volta imbragati vi sentite già oberati?
Se solo conoscessi l’autore della preziosa opera gliene porterei un assaggio.

(artwork by Robyclimb)

Annunci

Read Full Post »